Di Ritorno da Cartoomics

E così, anche io ho avuto finalmente la mia prima esperienza in una fiera. È stata un’ammazzata ma ne è valsa la pena, anche se mai più in tutta la mia vita farò avanti e indietro da Roma a Milano in una sola giornata, che comincio ad avere un’età e non ho più il fisico.
Però è stato bello lo stesso: ho conosciuto dal vivo un sacco di amici fino a ieri soltanto virtuali, ho incontrato alcuni lettori, ho firmato le mie copie di Nightbird sentendomi quasi una scrittrice vera e ho addirittura incontrato il commentatore più vecchio di questo blog, Giuseppe, arrivato a Cartoomics appositamente e, dopo sette anni di conversazioni su queste pagine, è stato un grande piacere. Grazie di essere venuto!
Me ne sono tornata a casa con un bel bottino di libri Acheron, composto da Ebrei contro Zombi e The Builders, e sono stata in piedi per ore, regalando segnalibri e cercando di fare la cosa che peggio mi riesce, ovvero cercare di convincere con tre parole qualcuno a comprare Nightbird. Per fortuna, allo stand, c’era chi è molto più bravo di me ed è riuscito a rimediare alla mia totale inettitudine. Direi che dal mio livello si può solo migliorare. In compenso faccio dediche bellissime, ma incomprensibili, perché ho una grafia da denuncia penale e fucilazione alla schiena.

Eccomi mentre scrivo cose che nessuno capirà

Insomma, è stato un vero e proprio spasso. Ancora non ho chiesto come sono andate le cose al boss supremo Marolla (che non avevo mai visto dal vivo, tra l’altro), ma spero che le vendite siano state buone, sia per il mio Nightbird sia per la Acheron in generale.
E, a parte gli inconvenienti di poco conto rappresentati dal caldo equatoriale, dalla rappresentazione di Frozen (non il film di Adam Green magari!) con tanto di canzoncine sparate a palla a tre metri dal nostro stand che stroncava qualunque tentativo di conversazione, dalla voce insostenibile di uno speaker che faceva simpaticissime battute su Harry Potter, dai tamburi e dalle cornamuse e dalla bolgia infernale che se dovevi andare un istante in bagno ti dovevi muovere con un’ora di anticipo sulle tue necessità fisiologiche, mi sono divertita un mondo e credo che potrei farlo tutti i giorni, a patto di non dover passare nove ore tra treni, metro e mezzi pubblici vari.
Anzi, spero che si ripeterà il prima possibile.

Fatemi ringraziare Samuel, ché se non fosse stato per lui, io non sarei mai stata lì; Masa e Massimo per avermi aiutato a spacciare il mio libro a qualcuno: ad aspettare me e il mio comunicare a monosillabi, se ne tornavano con tutte le copie di Nightbird invendute; Fabio per la birra; Paolo per il pranzo (e sappi che alla prossima offro io); Marina per i biscotti; Camilla per l’acqua e la compagnia nel tragitto di ritorno fino alla stazione; i fratelli De Felitt… ehm, Davide e Alessandro Mana per la presenza, le chiacchiere e la pausa caffè; il mio fratellone Fabrizio per l’eleganza e la gentilezza impeccabili; Erica per il DVD di Bodom: lo desideravo da mesi; tutti quelli che alla fiera hanno acquistato Nightbird nonostante la mia goffaggine. Grazie, di cuore, e speriamo di rivederci tutti presto e con un po’ più di calma.
E, per chi non c’era, Nightbird è disponibile in digitale e cartaceo su Amazon, sul sito della Acheron Books e su tutti gli store di questo mondo. Persino in libreria, se lo ordinate. E fatemi sapere cosa ne pensate: una recensione, anche di poche righe, è sempre fondamentale. 12

17 commenti

  1. cristian russo · ·

    Per una volta che non vengo a Milano , sono a 2 passi poi , perdo l occasione per incontrarti.
    Almeno mi hai ricordato di comprare il tuo libro in edizione cartacea che stavo aspettando visto la mia allergia agli e book.
    Preso ora prima di entrare al lavoro.
    A domani sulle tue pagine.

    1. Io spero tanto che ci saranno altre occasioni il prima possibile!
      Intanto ti ringrazio per aver comprato Nightbird!

  2. valeria · ·

    il tuo libro lo prendo in giornata, non vedo l’ora di leggerlo! 😀 nel frattempo ti mollo qui questa chicca, perchè da amante degli squali e di “blu profondo” non puoi perdertela 😀

    1. Sto cercando la forza di vederlo, lo sai? 😀
      Temo la puttanata cosmica!

  3. … E ora tutti a fare una bella danza rinascimentale.
    O magari anche no.
    È stato divertente, ed è stato un vero piacere essere di nuovo tutti assieme per la prima volta.
    Dovremo rifarlo.

    1. Dovremmo rifarlo al più presto, coinvolgendo anche gli assenti a Cartoomics.

  4. dinogargano · ·

    Chissà che riesca ad avere un weekend libero al momento giusto ….certo che lavorando come preparatore atletico è dura…comunque alla prossima , spero ….intanto io la recensione l’ho fatta , eh ….il dovere innanzi tutto!

    1. Infatti sarebbe un grandissimo piacere incontrarti dal vivo, Dino!
      Speriamo di riuscirci, prima o poi e grazie ancora per la recensione!

  5. Va come se la ride mentre firma gli autografi. Comunque non ti preoccupare della tua probabile goffaggine a vendere le copie del tuo libro. Sei una bravissima scrittrice e questo basta e avanza. Poi col tempo imparerai anche a esser più sciolta nelle vendite. Quando arrivi a Firenze avvisa! Che avendo anche io una scrittura non proprio esteticamente perfetta, comprenderà benissimo le tue dediche.
    Ciao!

    1. Speriamo di diventare più brave, altrimenti i miei libri non se li comprerà nessuno, a meno che qualcuno non li venda al posto mio! 😀

      1. ma si, col tempo. Poi i libri si comprano perché qualcuno, dopo averlo letto, dice ad altri che val la pena leggerli. I tuoi è da mo che li pubblicizzo ^_^

        1. Eh, lo so, tu sei un fedele lettore, come direbbe King 🙂

  6. Giuseppe · ·

    E’ stato un enorme piacere anche per me: dopo tutto questo tempo DOVEVAMO riuscire ad incontrarci (e la dedica che mi hai fatto è bellissima e comprensibilissima), per la miseria! ❤
    Adesso speriamo che non passi troppo tempo fra questo stand e il prossimo… 😉

    1. Per questo, ci dobbiamo rivolgere all’editore 😀
      Sono stata contentissima di conoscerti, davvero! E alla prossima, sperando sia il prima possibile!

  7. Walter · ·

    Invidio Fabio perché sta lì a due passi: come avrei voluto esserci! Spero davvero ci siano altre occasioni, intanto complimenti è lunga vita a Nightbird & Co.

    1. Lo spero tanto anche io. Vediamo cosa si riesce a organizzare!

  8. Felicissima di avere incontrato te e Marina e spero le vendite alla fine siano andate bene!
    Quando torni a nord (trenidemmerda e viaggi allucinanti a parte!!) fai un fischio *__*

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: